Festival-laboratori palascianiani di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia: 1. Il laboratorio musicale di Marco Palasciano, 2. La grande ruota delle umane cose, 3. De natura mundi, 4. Euristicon, 5. Arca Arcanorum, 6. Urna Maris barocca, 7. Encyclopædia Cœlestis, 8. Le 77 meraviglie dell'Ottocento palascianiano, 9. Maieuticon, 10. Oniricon, 11. Dal Paleolitico a Palasciania, 12. Ortelius Room. Per maggiori dettagli cliccar qui:

lunedì 20 giugno 2011

Vi ha mai un artista intitolato un'opera?

Se un vizio c'è che mi possa caratterizzare, come si sa, è l'accidia.

Da questa mia condicio (o, in latino medievale, conditio) ha tratto spunto di recente un amico d'alto Amicarium, genio conclamato delle belle arti, del quale già l'amicizia bastava ad onorarmi, e il quale ora con questa dedica così grandemente m'onora che, onusto d'onore, io pencolo e pericolo e a stento non precipito.

Villa Vannucchi. Da www.7sins.it.
Orbene: presso Villa Vannucchi, in San Giorgio a Cremano (corso Roma 43/47), alle ore 19.00 di sabato 25 giugno 2011 s'inaugurerà per durare fino al 17 luglio la mostra collettiva Accidia, terzo evento della serie ispirata ai vizi capitali curata dall'associazione Spazio-Tempo Arte diretta da Roberto Ronca; e tra gli artisti esposti sarà Angelo Maisto, con la sua opera intitolata Conditio Palasciani (cliccar qui per vederla).

Venite allora, e insieme brinderemo.

Nessun commento: