Festival-laboratori palascianiani di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia: 1. Il laboratorio musicale di Marco Palasciano, 2. La grande ruota delle umane cose, 3. De natura mundi, 4. Euristicon, 5. Arca Arcanorum, 6. Urna Maris barocca, 7. Encyclopædia Cœlestis, 8. Le 77 meraviglie dell'Ottocento palascianiano, 9. Maieuticon, 10. Oniricon, 11. Dal Paleolitico a Palasciania, 12. Ortelius Room. Per maggiori dettagli cliccar qui:

martedì 20 settembre 2011

S'i' fossi poeta cangerei 'l mondo. Una serata tra poesia e utopia

Torno in scena. Sabato 24, nel bel cortile di Palazzo Lanza. L'evento, il cui sottotitolo è (e ho detto tutto) Una serata tra poesia e utopia, è intitolato S'i' fossi poeta cangerei 'l mondo, con ovvio riferimento ai poets for change (qui il sito) e, contemporaneamente, al celeberrimo dei sonetti di Cecco Angiolieri, «S'i' fosse foco arderei 'l mondo».
(S'è vòlto il trecentoso «fosse» in «fossi»
per ridur la vertigine ermeneutica
dell'occhiator di manifesti medio.)
Torno in scena. E con me Luca Iavarone, col quale nel 2008-2009 cocondussi (sic) Siamo tutti poeti laureati, storico e meraviglioso live show di Radio di Massa, del quale troverete qui i link a tutte le registrazioni disponibili.

Torniamo in scena. E con noi Daniele Ventre, onusto dei trionfi di sua Iliade (vedi qui e qui), e altri amici ancóra; vedi locandina qui sotto (cliccare per ingrandire).
Poi vi racconteremo,
s'ea andrà, come fia andata.
Aggiornamento: le location son poi cresciute
a circa settecento.

Nessun commento: