Festival-laboratori palascianiani di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia: 1. Il laboratorio musicale di Marco Palasciano, 2. La grande ruota delle umane cose, 3. De natura mundi, 4. Euristicon, 5. Arca Arcanorum, 6. Urna Maris barocca, 7. Encyclopædia Cœlestis, 8. Le 77 meraviglie dell'Ottocento palascianiano, 9. Maieuticon, 10. Oniricon, 11. Dal Paleolitico a Palasciania, 12. Ortelius Room. Per maggiori dettagli cliccar qui:

sabato 23 giugno 2012

Torna a Napoli il festival leopardiano

Il 29 giugno 2012 alle ore 19.00 si celebrerà a Napoli, presso la rinomata libreria Treves (colonnato di piazza del Plebiscito), il 214° anniversario della nascita di Giacomo Leopardi. Ciò a cura dell'Associazione «Leopardi & Napoli legame indissolubile», in collaborazione con l'Accademia Palasciania e con l'Associazione VeraMente, sotto il patrocinio del Comune di Napoli. Ingresso libero!

Sono onorato di poter contribuire anche quest'anno, nel mio piccolo, alle celebrazioni per il compleanno del poeta. L'evento, intitolato Omaggio a Giacomo Leopardi, sarà una bellissima festa in onore del gran recanatese napoletanizzato: ci sarà una serie di brevi e appassionati interventi, inclusivi di letture leopardiane; e se ci sarà tempo [aggiornamento: non ce n'è stato! tutti gli interventi sono durati il doppio del previsto!], una gara dal vivo tra verseggiatori, alla quale tutti potranno partecipare.

Inoltre, il pubblico è invitato a portare in dono uno o più libri, che saranno consegnati all'Associazione VeraMente per la sua Librioteca, la biblioteca pubblica che stiamo allestendo a Villa di Briano. E tra tutti gli spettatori che avranno donato almeno un libro, a fine serata sarà sorteggiato un vincitore, che riceverà in omaggio un'opera di pregio. [Aggiornamento: si sono ricevuti in dono quarantaquattro volumi; l'«opera di pregio» era Prove tecniche di romanzo storico.]

La Librioteca in allestimento a cura dell'Associazione VeraMente.

Oltre ai presidenti delle tre associazioni coinvolte Agostino Ingenito (Leopardi & Napoli), me (Palasciania) e Fabio Ianniello (VeraMente), parteciperanno all'evento i poeti e studiosi Viola Amarelli, Claudio Finelli, Antonio Maggio e Nino Velotti.

Posso anticiparvi, tra l'altro, che personalmente tratterò della biblioteca di casa Leopardi e del valore della lettura, riallacciandomi all'iniziativa della Librioteca; mentre tra Finelli e Maggio sarà un vero duello, a colpi di fonti documentarie, l'uno per dimostrare l'omosessualità di Leopardi e il suo amore disperato per l'amico Antonio Ranieri, l'altro per dimostrare l'amore d'un eterissimo Leopardi per Silvia, Aspasia e le altre donne della sua vita.

Con Leopardi non ci si annoia mai!

Marco Palasciano a una scorsa edizione delle celebrazioni per il compleanno
di Leopardi, sempre presso la libreria Treves. Napoli, 29 giugno 2010.

2 commenti:

jolanda capriglione ha detto...

Buon lavoro, anche se, malgré moi, non potrò essere con voi.

Marco Palasciano ha detto...

Sol ora ho letto
e ora ringrazio.
Quanto all'evento

non fu uno strazio
ma a ogni intelletto
divertimento. ^_^